Enter your keyword

Building Momentum del WCRF, Second report

Isomed Beauty Blog

Bellezza e Salute Online

Cerchi un Centro Estetico, Medicina Estetica, Avanzata o Dentale, Dimagrimento, Dermatologia, Chirurgia Plastica o Prevenzione a Pietrasanta? Scopri ISOMED
Building Momentum del WCRF, Second report

Building Momentum del WCRF, Second report

Building Momentum del WCRF, Second report

page29image1508382112

“E’ importante attingere dall’esperienza dei responsabili delle politiche di tutto il mondo per progettare solide azioni che possano aiutare a ridurre il peso delle malattie non trasmissibili (NCDs) legate all’alimentazione: questo report aiuterà i governi a superare le sfide affrontate nell’implementazione dell’etichettatura dei prodotti alimentari”

 

Second report: In maniera particolare tramite questo secondo report si cerca di dotare i responsabili politici di linee guida generali riguardanti una progettazione adeguata di etichetta alimentare, che sappia aiutare a superare quei problemi di mancanza di volontà politica e tattiche industriali. Nel report sono presenti diversi casi di Paesi In Via Di Sviluppo che hanno già adottato questa metodologia di etichetta“front-of pack food labelling” (FOLP).

Ma per quale motivo si richiede che un’etichetta alimentare debba essere costruita secondo precisi criteri?

Di seguito vengono riportati i key messages per comprendere il tutto:

  • Un’etichetta alimentare (FOLP) può aiutare i consumatori a selezionare prodotti più salutari e soprattutto è in grado di far capire cosa in realtà si sta consumando in quel momento
  • Il cosiddetto “interpretive FOLP”, il focus di questo report, può aiutare a creare ambienti alimentari più sani, visto che si propone di essere comprensibile da consumatori di ogni grado di alfabetizzazione e può essere anche indirettamente un incentivo per le aziende a mettere su mercato prodotti più sani
  • Molte organizzazioni stanno richiedendo ai governi di introdurre FOLP al fine di promuovere diete sane e ridurre il sovrappeso, l’obesità e le malattie non trasmissibili, tra le quali ricordiamo il cancro
  • Comprendere i percorsi di effetto attraverso i quali le FOLP lavorano è fondamentale per informare la progettazione, lo sviluppo, l’implementazione, la difesa, il monitoraggio e la valutazione dell’etichetta
  • Esiste una vasta quantità di ricerche su FOLP in contesti sperimentali in quanto comunque questa area di ricerca risulta essere molto complessa ed esistono diversi tipi di etichetta con diversi potenziali risultati
  • Gli accademici possono fornire ai responsabili delle politiche le prove necessarie per definire obiettivi politici chiari, per sostenere una progettazione adeguata di etichetta e per aiutare a difendere la proposta di governo dall’opposizione
  • Gli insegnamenti possono essere tratti da quei governi che hanno guidato lo sviluppo o l’implementazione della FOLP in tutto il mondo. Questo report delinea elementi comuni che sono importanti per sviluppare un’etichetta alimentare che possa resistere all’opposizione, anche in sfide relative al diritto interno, al commercio internazionale e agli investimenti. Questi elementi comuni sono: considerare il contesto locale, usare evidenze come fondamento, delineare chiari obiettivi politici, progettare attentamente l’etichetta, trovare il modo migliore per interagire con le parti interessate, monitorare e valutare la fase iniziale della pianificazione
  • I governi possono essere sfidati da terze parti, più frequentemente dall’industria, sull’introduzione della FOLP. Le tattiche comuni utilizzate dall’industria per sfidare la FOLP possono essere classificate in quattro tipi principali: ritardo, divisione, deviazione e rifiuto.
  • Lo sviluppo e l’attuazione della FOLP è un processo politico, influenzato da molti fattori ed attori
  • La valutazione dei sistemi FOLP implementati è importante per continuare a costruire una base di prove per supportare l’azione a livello nazionale, regionale e globale.

Quindi gli effetti di un’adeguata FOLP dovrebbero provocare un cambiamento degli atteggiamenti dei produttori, stimolando lo sviluppo di un prodotto più sano o eventualmente una sua riformulazione, mettendo su mercato alimenti confezionati relativamente più sani. Garantendo informazioni nutrizionali più veloci e facili da capire e da usare, aumenterà conseguentemente la conoscenza stessa del consumatore riguardo temi come la nutrizione e la salute. Il consumatore meglio informato andrà a migliorare la sua alimentazione e di conseguenza il rischio di sovrappeso, obesità e malattie non trasmissibili legate all’alimentazione si ridurrà.

Isomed Beauty Clinic. Il tuo centro di prevenzione nutrizione in Versilia.

No Comments

Post Your Comment

Your email address will not be published.