Enter your keyword

Premi Nobel Medicina 2018

Isomed Beauty Blog

Bellezza e Salute Online

Cerchi un Centro Estetico, Medicina Estetica, Avanzata o Dentale, Dimagrimento, Dermatologia, Chirurgia Plastica o Prevenzione a Pietrasanta? Scopri ISOMED
Premi Nobel Medicina 2018

Premi Nobel Medicina 2018

Il bilancio di fine anno nel mondo della medicina

Quando si sente parlare di Premi Nobel solitamente ne siamo affascinati, ma il più delle volte ci arrendiamo prima di capirne realmente il contenuto. Che cosa succede? Forse non ci riteniamo all’altezza? In realtà il più delle volte quello che ci preoccupa è il linguaggio tecnico utilizzato ed il fatto che probabilmente dovremo spenderci un pochino di tempo per comprendere il tutto.

Oggi vi semplificheremo la cosa delineando, come ogni fine anno, il bilancio in campo medico, parlando dei due Premi Nobel James P. Allison e Tasuku Honjo, entrambi ricercatori negli Stati Uniti.

Le loro ricerche hanno illuminato e messo in moto un’area che in questi anni ha ricoperto un’importante significato per la ricerca, ma che fino ad ora aveva portato a casa scarsi risultati, ovvero l’immunoterapia anticancro. I due ricercatori, con i loro studi, hanno individuato i meccanismi tramite cui le cellule del sistema immunitario attaccano quelle tumorali, portando alla conclusione che manipolando la loro azione si riuscirebbe ad aggredire quelle cancerogene.

Il tutto si è basato principalmente sulla scoperta da parte di Allison che esistono delle proteine che fungono da freno naturale nel sistema immunitario, mentre Honjo ha individuato una specifica proteina delle cellule tumorali che funziona anche essa come freno, con un meccanismo d’azione completamente sconosciuto fino ad oggi.

Queste nuove scoperte hanno gettato le basi per un nuovo approccio al trattamento dei pazienti oncologici, denominato la terapia dei “checkpoint immunitari”, ma soprattutto hanno indirizzato e rivisto la metodologia tramite la quale, fino ad oggi, i medici trattavano tale tipo di patologia.

Focus Italia: Non scordiamoci che anche il nostro paese è al passo con le scoperte scientifiche in questo ambito!

Uno studio Italiano infatti ha scoperto l’importanza di un gene che, se riattivato, riesce a sua volta ad attivare le cellule immunitarie impedendo alle cellule tumorali di espandersi. Questo importante gene si chiama IL-1R8 e viene proprio disattivato dalle cellule cancerogene per espandersi.

La ricerca in questo campo è all’avanguardia e finalmente sta portando i primi risultati.

Auguriamoci un buon 2019, che possa essere ancora di più illuminante.

Isomed Beauty Clinic. Il tuo centro di prevenzione a Marina di Pietrsanta.

No Comments

Post Your Comment

Your email address will not be published.