Enter your keyword

Raggi del sole

Isomed Beauty Blog

Bellezza e Salute Online

Cerchi un Centro Estetico, Medicina Estetica, Avanzata o Dentale, Dimagrimento, Dermatologia, Chirurgia Plastica o Prevenzione a Pietrasanta? Scopri ISOMED
Raggi del sole

Raggi del sole

Raggi del sole, salute e bellezza

Maggio è appena iniziato ed il sole comincia a far risplendere la natura: le ore di luce aumentano ed il buonumore ci riempie di entusiasmo. Come tutti sappiamo, i raggi solari hanno l’importante funzione di indurre la produzione cutanea di vitamina D, la quale ha la proprietà di regolare i livelli corporei di calcio, favorendo la corretta mineralizzazione di ossa e denti. Per scongiurare l’osteoporosi quindi è basilare stare all’aperto e godere dell’azione degli UV sulla pelle. Attenzione però! Gli UVA e UVB sono anche la causa di ben noti tumori della cute, come i carcinomi spino cellulari, e di un accelerato invecchiamento cutaneo.

Come poter quindi beneficiare dei raggi solari scongiurandone i rischi?  La risposta è semplice: basta eseguire una corretta fotoprotezione! Letteralmente “fotoprotezione” significa “protezione della pelle dagli effetti dannosi dell’esposizione solare, mediante l’applicazione di creme e filtri”.  I filtri chimici e fisici delle creme e dei cosmetici fotoprotettivi permettono di schermare la pelle dalle lunghezze d’onda degli UVA e UVB. Questa capacità schermante può essere molto alta, alta, media o bassa. Quando si applica una crema solare, bisogna ricordare alcune piccole accortezze: la quantità di crema applicata deve essere appropriata all’estensione della superficie da coprire per non ridurre (anche drasticamente) la capacità di barriera del prodotto; il solare va rinnovato ogni due o tre ore, ma anche prima se si suda molto o la pelle viene bagnata; è buona regola evitare di esporsi al sole nelle ore più calde in cui i raggi solari incidono ortogonalmente sulla pelle (11.30-15.30); non dimenticarsi nessuna zona corporea (le orecchie e il cuoio capelluto!) e mettere la crema anche quando si è all’ombra. Quest’ultima osservazione potrà sembrare un eccesso di zelo, ma in realtà non lo è: i raggi solari riflettono sulle superfici a noi circostanti, perciò arrivano sulla nostra pelle anche se siamo sotto l’ombrellone, oppure in macchina o alla finestra di casa.

Queste sono regole d’oro soprattutto nel corso delle prime esposizioni al sole della bella stagione, ancora di più se si ha un fototipo chiaro, oppure se si soffre di particolari patologie (lupus, porfiria, xeroderma pigmentosum) o se si fa uso di farmaci cosiddetti fotosensibilizzanti. L’interazione tra raggi del sole e farmaco (sia assunto per via orale che topica), può dare luogo ad una reazione allergica che si chiama fotosensibilizzazione o, a seconda dei sintomi, fotoallergia. In entrambi i casi, la porzione di cute esposta alla luce solare diretta si irrita come se subisse uno shock oppure sviluppa una reazione eccessiva dovuta al nostro sistema immunitario con conseguente orticaria. I farmaci più spesso implicati in queste reazioni sono alcuni antibiotici (tetracicline), antinfiammatori (ketoprofene), antidepressivi, anticoncezionali e antitumorali.

Per concludere, una curiosità: la produzione di melanina (il pigmento con cui la nostra pelle ci protegge dagli UV donandoci la tanto agognata “tintarella”) aumenta negli anni. Questo significa che i bambini ne producono fisiologicamente un quantitativo molto basso rispetto agli adulti. Diversi studi epidemiologici hanno dimostrato che l’esposizione intensa in giovane età esercita effetti assai più nocivi ai fini del rischio di tumori della pelle. Infatti, il rischio di tumore della pelle sarebbe in gran parte determinato dal modo in cui l’individuo è stato protetto dalle radiazioni UV nei primi anni di vita e cambiamenti comportamentali successivi avrebbero una minor capacità di prevenire questi tumori.

Perciò, sempre ricordando che nessuna crema scherma il 100% dei raggi UV e che quindi possiamo gradualmente abbronzarci in sicurezza, tuteliamo la salute della nostra pelle a tutte le età, in ogni momento e cogliamo allo stesso tempo i benefici del sole e della bella stagione. Chiedi al dermatologo qual è il corretto schermo solare per la tua cute, previeni e combatti con lui i tumori della pelle e mantieni il tuo aspetto giovane! I medici di Isomed Beauty Clinic ti aspettano.

Isomed Beauty Clinic. Il tuo centro di medicina estetica in Versilia.

No Comments

Post Your Comment

Your email address will not be published.